80.00

La scuola veronese di pittura di Jean Paul Richter

Introduzione, trascrizione e note a cura del Prof. Mattia Vinco

La riscoperta di questo testo offre l’occasione per indagare da vicino i soggiorni dello studioso nella città scaligera, ricca di monumenti e collezioni private da esplorare. L’attività di Richter come consulente d’arte internazionale ci porta inoltre al centro di un intreccio di storie che ha come protagonisti alcune delle principali figure del mondo della storia dell’arte del tempo quali il grande collezionista Ludwig Mond, la mecenate Henrietta Hertz e il conoscitore Bernard Berenson.

2021 300 di cui 80 a colori Brossura filo refe 9788862447164 ,
Share

Meet The Author

Presso la Marquand Library of Art and Archaeology della Princeton University è conservato il manoscritto inedito La scuola veronese di pittura, scritto da Jean Paul Richter in stretto dialogo con il suo mentore Giovanni Morelli tra 1884 e 1885 e lasciato incompiuto. Il testo, in lingua tedesca, composto da una lunga introduzione sull’arte veronese medievale e da una serie di medaglioni monografici dedicati ai pittori veronesi del Rinascimento, viene qui trascritto e commentato per la prima volta.

  • L’opera è frutto di una ricerca decennale volta a dare forma ad un catalogo delle opere dell’artista.
  • Il volume è accompagnato da una ricca appendice documentaria.
Peso 1.43 kg
Dimensioni 21 × 27 × 5 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La scuola veronese di pittura di Jean Paul Richter”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Il contenuto è protetto. Non sei autorizzato ad utilizzarlo!!